Viaggi e desideri

L’organizzazione di un viaggio in 7 semplici passi.

Salve a tutti!

E’ arrivata l’estate e molti sono stati già in vacanza, altri invece, l’hanno già da tempo organizzata. Io invece faccio parte dell’ultimo gruppo; quelli che non sono stati ancora in vacanza e che si sono mossi all’ultimo momento anche nell’organizzazione. Eppure, parlando per tutti quelli che sono nella mia stessa situazione, non dovremmo abbatterci.

Organizzare un viaggio non è semplice; ma può risultare divertente o comunque meno noioso di quel che sembra. L’importante per “l’organizzatore del viaggio” nel gruppo o nella coppia (in base al tipo di vacanza a cui vi state preparando) è mantenere la calma.

Mancano pochi giorni alla presunta o comunque possibile data di partenza? Armatevi di computer e tanta pazienza e riuscirete a fare tutto nel migliore dei modi.

Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/inviaggio/news/2013/04/22/Ponti-primavera-app-partire_8594747.html
Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/inviaggio/news/2013/04/22/Ponti-primavera-app-partire_8594747.html

La nostra fortuna è che oggigiorno, non è più necessario ricorrere alle agenzie di viaggio, perché ormai esistono siti che ci facilitano la vita e ci permettono di evitare le noiosissime chiamate che prima riservavamo alle agenzie sulle disponibilità, i prezzi e così via, per l’organizzazione del viaggio.

Passo n*1: Decidete la meta e il periodo del viaggio.

Fonte: https://abhikahin.wordpress.com/category/travel/
Fonte: https://abhikahin.wordpress.com/category/travel/

C’è chi parte nell’organizzazione con le idee ben precise in testa e chi invece non sa proprio dove e quando andare. A seconda dei casi, esistono dei modi diversi di comportarsi.

Caso 1) Non sapete proprio dove e quando andare in vacanza.

Partiamo dal trucco base. Potreste decidere la meta del viaggio orientandovi sul periodo della vostra disponibilità e sulla base di ciò, andare controtendenza. Così, magari in pieno agosto, piuttosto che andare a mare, scegliere di visitare una bella capitale europea, o andare in montagna, o qualcosa di simile. Se il vostro desiderio è il mare, però, di certo non è giusto farne a meno, quindi servirà ancora più prontezza e dedizione alla caccia dell’offerta giusta. Non demordete insomma!

*Va scelto prima il periodo o la meta? Qualora abbiate tempo che vi avanza o comunque vi è abbastanza indifferente il periodo, conviene prima scegliere la meta per potere andare in quel posto nelle condizioni e nei tempi ottimali per trascorrere la vostra vacanza al meglio. Qualora abbiate delle ferie già programmate, la cosa importante è basarsi sulle vostre esigenze. Qualora non vogliate spendere troppo, bisognerà orientarsi sui periodi di alta, media e bassa stagione delle ipotetiche mete, e in base a questo, fare delle scelte più concrete.

Caso 2) Avete delle idee ben precise sulla meta o sul periodo della vostra vacanza (o entrambe?)

Voi vi trovate già a metà dell’opera. Avere già prefigurato un periodo o la meta della vostra vacanza significa aver già portato a casa metà del risultato. Il trucco per concludere al meglio questo passo è fissare un budget e concentrarsi sulle esigenze di ciascun partecipante al viaggio.

Passo n*2: Preparate un ipotetico itinerario.

Fonte: http://www.intermundial.it/blog/2015/07/10/come-scegliere-il-miglior-zaino-da-viaggio-e-backpacking/
Fonte: http://www.intermundial.it/blog/2015/07/10/come-scegliere-il-miglior-zaino-da-viaggio-e-backpacking/

Sembra che il difficile possa essere passato perché ormai siete tutti d’accordo sulla meta e sul periodo; eppure non è ancora finita! Questo è il momento per informarvi sui reali desideri riguardo le esigenze e le cose che si vogliono fare nella vostra comitiva/compagnia. L’approccio preferibile è sempre quello diretto. Chiedendo esattamente desideri e bisogni di ognuno, nessuno poi potrà dire di non essere stato interpellato o considerato.

Una volta unite tutte le idee, è necessario che vi armiate di tanta tanta pazienza.

Sulla base di ciò che si vuole fare e del tempo a disposizione, conviene stilare una piccola lista di cose da fare ogni giorno dall’inizio alla fine della vacanza. E’ necessario che per far questo teniate in considerazione delle cose:

condizioni climatiche: fate in modo da fare le scelte giuste sulle cose da fare in base al tempo di quella giornata. Consultate un meteo. Se quel giorno è prevista pioggia, organizzatevi a passarla in un museo, o comunque al chiuso ed evitate le lunghe passeggiate, per esempio.

spostamenti: ovviamente non potrà essere tutto a portata di mano. E’ necessario che per raggiungere un luogo vi informiate sui modi e le possibilità di farlo. Esistono fermate della metropolitana vicine? E’ necessario recuperare il numero del taxi? Esistono treni o autobus? Prenotando prima potrete risparmiare sul biglietto?

Per ogni specifica idea è necessario che vi informiate al meglio perché potreste con un po’ più di pazienza in fase di organizzazione, risparmiare tempo, soldi e file in viaggio.

! Importante: Soprattutto in questo passo dovete ricordare la cosa più importante. Non andrà mai tutto come l’avete previsto. Perciò il piano deve essere soggetto a cambiamenti e voi dovrete essere molto elastici e flessibili ad accettarli e a proporre nuove idee. La vostra sarà una semplice bozza del viaggio vero e proprio.

Passo n*3: E’ proprio necessario ricorrere ad un’agenzia di viaggio? Studiate da soli le opportunità che avete!

Fonte: http://www.ilsetup.it/servizi/viaggiare-low-cost-negli-usa-ecco-come-fare.php
Fonte: http://www.ilsetup.it/servizi/viaggiare-low-cost-negli-usa-ecco-come-fare.php

Beh se volete la vita facile, o non avete problemi di prezzi e costi, agenzia di viaggio tutta la vita. Eppure come ho già detto prima, ormai i mezzi che si hanno permettono ai viaggiatori di essere autonomi. In più, qualora voleste provare a risparmiare un po’ vi conviene informarvi da soli anche sugli spostamenti. Consultate un sito di viaggi online e scoprite l’offerta che fa più per voi.

Siete interessati solo al volo? Solo al pernottamento? O volete il pacchetto completo volo+hotel? Si tratta di scegliere la categoria giusta e informarsi al meglio su tutte le possibilità fornite dai particolari pacchetti che vi sono stati proposti. Tenete per esempio conto di controllare non solo l’aereo da dove parte, ma gli orari della partenza e del ritorno. Per l’hotel ricordatevi di controllare l’orario del check-in e del check-out, se è prevista la colazione in camera, se i bagni sono privati, se è vicino a qualche fermata della metropolitana e leggete infine le recensioni per avere idea delle esperienze che si possano fare in quella particolare struttura.

Passo n*4: Pianificate un budget e tenete in considerazione le spese impreviste.

travel-money
Fonte: http://www.travelproducts.com/blog/

E’ necessario tenere conto del tipo di vacanza che vorrete portare avanti. Si tratta di una vacanza economica o un periodo in cui volete godervi al meglio il vostro tempo senza badare alla spesa che questo comporta? L’importante è sempre prefigurare prima ogni tipo di scenario: dalla scelta del tipo di hotel alle possibili opzioni per il pranzo. In questo modo nessuno potrà partire inconsapevole di quello che lo aspetta. Si può per esempio concordare un budget da non oltrepassare non solo per le spese di viaggio, ma anche per le spese in viaggio; in modo da scongiurare il problema di poter sentirsi fuori luogo o rimanere senza un euro in tasca!

Risparmiare potrebbe essere più semplice di quello che pensate. E’ importante informarsi prima su tutto e cercare di prendere in considerazione l’idea di prenotare da prima anche i biglietti o gli ingressi per ottenere dei vantaggi sui prezzi. Potreste inoltre, informarvi anche sul tipo di tariffe estere riguardo le chiamate o i messaggi e scegliere quella che fa più al caso vostro, per non avere problemi dopo. Non siate superficiali!

Passo n*5: Una volta che avete deciso tutto, non resta che prenotare!

Fonte: http://www.travelnostop.com/news/curiosita/il-web-sempre-piu-utilizzato-quando-si-prenota-14-va-in-adv_125895
Fonte: http://www.travelnostop.com/news/curiosita/il-web-sempre-piu-utilizzato-quando-si-prenota-14-va-in-adv_125895

Ormai avete ben chiaro il viaggio che andrete a fare, il periodo, il budget, le possibilità di prenotazione online su siti appositi, e vi basta solo confermare il tutto. Fate in modo da precisare a tutti i partecipanti al viaggio le conclusioni a cui siete arrivati nella vostra organizzazione e con il loro placet date il via alle conferme. In meno tempo si giunge a questa conclusione meno si saranno modificati i prezzi visti nella fase di decisione. Un bravo organizzatore deve essere anche rapido, oltre che efficiente.

Passo n*6: Fate una lista di ciò che vi occorre per partire e acquistate il necessario. 

Fonte: http://it.wikihow.com/Elaborare-una-Lista-dell'Occorrente-da-Mettere-in-Valigia
Fonte: http://it.wikihow.com/Elaborare-una-Lista-dell’Occorrente-da-Mettere-in-Valigia

I problemi derivanti dalle linee guida del viaggio e cioè  riguardanti i posti e le prenotazioni da effettuare relative ad essi, nel periodo prescelto, sono terminati. Ora non resta che concentrarvi su quello che vi serve per il viaggio che vi state apprestando a fare. Sulla base di ciò che vi siete prefissati di fare, immaginate le possibili esigenze che potreste avere. Controllate di essere attrezzati per le esigenze climatiche, di possedere i caricabatterie per i telefoni o le macchine fotografiche, di possedere una guida turistica, un vocabolario…fate in modo da prevenire i problemi che potrebbero sorgere.

Non dimenticatevi di controllare che i vostri documenti siano in regola, a maggior ragione se vi trovaste ad uscire dal vostro paese! Per una svista del genere, il vostro viaggio potrebbe del tutto saltare!

Passo n*7: Preparate la valigia!

Fonte: http://koalaviaggi.blogspot.it/2013/06/come-scegliere-la-meta-giusta-per-le.html
Fonte: http://koalaviaggi.blogspot.it/2013/06/come-scegliere-la-meta-giusta-per-le.html

Ormai potreste considerarvi quasi in partenza! Avendo a portata di mano la lista di tutto ciò che vi serve, cercate di racchiudere tutto in valigia e di viaggiare al meglio.

Insomma, buon viaggio!

Carla

Annunci

2 thoughts on “L’organizzazione di un viaggio in 7 semplici passi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...