Cassetto personale · Un'anima su carta

Aver la voglia di raccontare e non riuscire a trovare le parole per farlo #StorieDiVite

IMG_1516

Le parole? Sono tutte sbagliate. Con un suono orrendo, che sa quasi di triste per quanto siano scordate. E messe in fila? Illogiche, a tratti assurde.
Ma io sono questo? Chiedevo.
E cancellavo righe su righe. Pensieri su pensieri. Alla ricerca di qualcosa che avesse un senso certo, ma che soprattutto non mi facesse sentire l’eco di quella stanza vuota.
Avrei voluto scrivere qualcosa che mi facesse sorridere.
Ma non trovavo nulla, e più scrivevo, più mi rendevo conto che scrivere era un’arma che se non ben impugnata poteva fare male.
Serviva maestria, abilità e una certa dote di coraggio per mettere in fila parole che non avresti mai pronunciato a voce alta, ma che avresti potuto rileggere più e più volte. Sarebbero state fisse lì e nessuno avrebbe più potuto portartele via, evitarti di vederle. Ormai esistevano, bisognava conviverci.
Cercavo parole con la consistenza di un abbraccio.

Carla Villano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...