Curiosità e idee

Le Fil Rouge: la storia.

Si ha bisogno tante volte di credere in qualcosa. E non ho mai capito se credere in qualcosa o in qualcuno renda forti, o bisogna essere forti per credere. E’ una di quelle cose che mi ha sempre arrovellato il cervello.

Voi la conoscete la leggenda del filo rosso?

Voi cosa ne pensate?

Io non credo al destino, ma credo in un “noi”.

Sarebbe bello immaginare che il mio -lui- sia dall’altra parte del filo rosso.

Carla Villano

Annunci

7 thoughts on “Le Fil Rouge: la storia.

    1. Se riuscissi ad essere sempre pienamente razionale, lo farei. Hai ragione. Ma come si combatte un’emozione? Quando “per sbaglio”, ne provi una, inizi anche un po’ a credere in qualcosa. Fosse anche solo “credere di poterne provare un’altra”.

      Mi piace

  1. Bella domanda. Non saprei. Vivere con la convinzione che nulla è per sempre e che la fregatura è sempre dietro l’angolo mi aiuta a tenere piedi per terra. Mi autoconvinco che mi servirà per soffrire meno. Un’emozione se ti arrivi te la prendi. Basta che non prenda il sopravvento. Che non sia lei a controllare te, ma il contrario.

    Liked by 1 persona

    1. Logicamente sono brava anche io in questo e funziona a volte. Quando però, mi ci trovo in una stanza non con “un’emozione”, ma con “l’emozione”, mi sento un po’ come in una fossa con i leoni. Mi affido all’istinto, perché sembra non esserci sempre il tempo per pensare. E il problema è quello.

      Mi piace

  2. Io penso che bisogna credere prima di tutto in se stessi per poter credere in altre cose o persone. Se poi è un’altra persona a riuscire a farti credere in te, beh allora arrotola subito la matassa del filo rosso e portala a te

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...