Letture · Un'anima su carta

La perfezione dell’essere. Alicante. #poesia

Un’arancia sulla tavola
il tuo vestito sul tappeto
e nel mio letto tu
dolce presente del presente
freschezza della notte
calore della mia vita.

Jacques Prévert

Io non lo so quale fosse la situazione che stesse vivendo, so solo che riesco ad immaginarla. La mia opinione è che questa poesia descrive qualcosa che ha la stessa consistenza di una fiamma di una candela. Sembra danzare per me. Sembra ipnotizzarmi al punto che in essa sono in grado di vedermici riflessa. Rivedo i miei occhi e nei miei, non posso altro che rivedere te.

E’ una bella sensazione; e come tutte le cose belle e calde, finisce troppo presto.

Avrei voluto che durasse di più. Glielo direi in viso: “per favore, continua ad abbracciarmi con le tue parole. Stai con me tanto da convincermi che il mondo è ancora bello come lo avevo immaginato”.

Eppure se l’avesse fatto, avrebbe ibernato una piccola fiamma danzante. Nulla sarebbe così perfetto come lo è ora.

Se solo potessi convincermi che la perfezione è iniziare e finire, mi salverei.

Carla Villano

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...