Cassetto personale · Un'anima su carta

Anticonv-e/i-nzioni #poesia

Dimmi perché io e te
o noi
dovremmo essere qui
con i cuori in mano
alla portata della gente
a scambiarci parole.
Che poi parole non son mai,
son più risultati
di equazioni algebriche
di vite vissute,
amori provati,
scelte subite
e possibilmente accettate.
Dimmi perchè
non basterebbe
il silenzio,
uno sguardo più forte,
una carezza più elettrica,
un brivido più accecante,
un odore più toccante
per smettere di aspettare
i tempi giusti,
le parole adatte,
i modi che più convengono
alle situazioni.
E se io dicessi
che adesso
già mi manca il calore
che proverei
nell’abbracciare te
che stringo
e tu ricambi
stringendomi di più?

Carla Villano

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...