Cassetto personale · Un'anima su carta

Anticonv-e/i-nzioni #poesia

Dimmi perché io e te o noi dovremmo essere qui con i cuori in mano alla portata della gente a scambiarci parole. Che poi parole non son mai, son più risultati di equazioni algebriche di vite vissute, amori provati, scelte subite e possibilmente accettate. Dimmi perchè non basterebbe il silenzio, uno sguardo più forte, una… Continue reading Anticonv-e/i-nzioni #poesia

Letture · Un'anima su carta

La perfezione dell’essere. Alicante. #poesia

Un’arancia sulla tavola il tuo vestito sul tappeto e nel mio letto tu dolce presente del presente freschezza della notte calore della mia vita. Jacques Prévert Io non lo so quale fosse la situazione che stesse vivendo, so solo che riesco ad immaginarla. La mia opinione è che questa poesia descrive qualcosa che ha la… Continue reading La perfezione dell’essere. Alicante. #poesia

Cassetto personale · Un'anima su carta

Ma San Valentino dov’è? #Niente #MalikaAyane

14 febbraio. “Parto da te, sempre, per tornare ad essere niente”. Ci sono giorni che l’uomo ricrea per rendere più soli i solitari. Io penso che San Valentino sia uno di quei giorni. Se c’è amore non c’è bisogno di una festa che lo ricordi. L’amore se esiste, c’è sempre. Lo si nota in ogni… Continue reading Ma San Valentino dov’è? #Niente #MalikaAyane

Cassetto personale · Un'anima su carta

Aver la voglia di raccontare e non riuscire a trovare le parole per farlo #StorieDiVite

Le parole? Sono tutte sbagliate. Con un suono orrendo, che sa quasi di triste per quanto siano scordate. E messe in fila? Illogiche, a tratti assurde. Ma io sono questo? Chiedevo. E cancellavo righe su righe. Pensieri su pensieri. Alla ricerca di qualcosa che avesse un senso certo, ma che soprattutto non mi facesse sentire… Continue reading Aver la voglia di raccontare e non riuscire a trovare le parole per farlo #StorieDiVite

Cassetto personale · Un'anima su carta

Fare finta che è normale. #PensieriSparsi #Songs

Cercherò su di me la tua pelle che non c’è ti entravo, in fondo dentro, lo sai soltanto per capire chi sei forse sei un congegno che si spegne da sé. Pelle – Afterhours. Quante volte si fa finta che tutto sia normale? Lasciarsi sconvolgere è debolezza, instabilità, incapacità nell’ -incassare- il colpo, poca elasticità,… Continue reading Fare finta che è normale. #PensieriSparsi #Songs

Cassetto personale · Un'anima su carta

Per uscire dai luoghi comuni.

Ultimamente qualsiasi blog io segua pubblica post relativi al periodo natalizio; qualcosa del tipo: quali regali fare, consigli per il trucco e l’abbigliamento delle feste e simili. Ora, io non dico che sia sbagliato o che non lo farò; ma fino a questo momento, che è il 16 dicembre, pensare già al Natale mi mette… Continue reading Per uscire dai luoghi comuni.

Cassetto personale · Un'anima su carta

Se io ti vedessi ora #poesia

Dopo i periodi di fermo (nella scrittura degli articoli intendo, e presto scoprirete anche la motivazione) ormai lo saprete tutti che torno sempre con qualcosa di più personale. Oggi per voi, una poesia che scrissi un po’ di tempo fa. Se io ti vedessi ora, il mio pensiero perderebbe l’emozionante scintillio che il ricordo ti conferisce.… Continue reading Se io ti vedessi ora #poesia

Cassetto personale · Curiosità e idee · Un'anima su carta

Il lavoro che appaga #Riflessioni

La mattina prima di iniziare a lavorare, mi dedico sempre un po’ di tempo alla ricerca di spunti per riflettere e rendere più vivo questo strano meccanismo più o meno ripetitivo che il mondo chiama “vita”, ma che tante volte ha di “vivo” ben poco; che siano nuovi libri da leggere, mostre da vedere, cose… Continue reading Il lavoro che appaga #Riflessioni